Comunicato Stampa

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

Assolombarda, IBAN, PNICube, Polo Italiano del Venture Capital, Roma Startup: gli emendamenti all’Investment Compact sulla normativa per le Startup Innovative proposti dall’Intergruppo Parlamentare per l’Innovazione ed approvati dal Ministero dello Sviluppo Economico sono buoni, necessari ed urgenti. Secondo tutta la filiera, che ne chiede l’approvazione e conversione in Legge.

[ROMA] – 6 marzo 2015 – Da decenni, “fare impresa” in Italia non è facile. Gli ultimi governi hanno introdotto una normativa tesa a facilitare la nascita e la crescita di nuove imprese innovative. Il sistema italiano della creazione di Imprese Innovative necessita ora di consolidare queste nuove regole attraverso alcune misure in corso di discussione in Parlamento. Si sta svolgendo in questi giorni la discussione nelle Commissioni Parlamentari e presso il Ministero dell’Economia e Finanze intorno agli emendamenti avallati dal MiSE sul potenziamento della normativa. Sul tavolo ci sono:

  1. Prolungamento della permanenza nel Registro delle Startup Innovative da 4 a 5 anni;
  2. Opzionalità del contributo minimo INPS in capo ai soci lavoratori;
  3. Cancellazione dell’obbligo di costituzione tramite Notaio, implementando la modalità online;
  4. Revisione dei limiti di certificazione per la compensazione dei crediti IVA;
  5. Misure per agevolare il Crowdfunding;
  6. Creazione del registro delle PMI Innovative.

Tutte queste misure sono di fondamentale importanza per consentire di proseguire sulla strada dell’agevolazione di questo modello di impresa, che tutt’ora soffre dei limiti di un sistema-paese uso a drenare valore dalle imprese prima ancora che queste siano in grado di sostenersi sulle proprie gambe, e di cui le prime due sono le più rilevanti: quale senso ha obbligare i soci di una startup che non ha capacità di remunerare gli stessi, ad obbligarli a versare un contributo minimo INPS di oltre tremila euro annui per ciascuno di loro? E perché non voler far passare il periodo di grazia da quattro a cinque anni, una volta constatato che le startup italiane necessitano di ben più tempo di quelle di altri paesi per diventare solide, in particolare per quelle caratterizzate da contenuti tecnologici più “importanti”?

Le scriventi organizzazioni, che rappresentano l’intera filiera che facilita, genera, sostiene e spinge alla crescita le Startup Innovative italiane, con il presente comunicato – ed in preparazione di una proposta ben più profonda ed articolata – richiedono ai dirigenti tecnici del Ministero dell’Economia e delle Finanze, al Relatore, ai Presidenti ed ai membri delle Commissioni Parlamentari Congiunte X Industria e VI Finanze, ed ai Parlamentari e Senatori della Repubblica Italiana, di accogliere integralmente gli emendamenti proposti dal Ministero dello Sviluppo Economico sopra descritti, che rappresentano un passo ancora parziale, ma fondamentale, per rafforzare il vivaio delle nuove imprese italiane nell’ottica della crescente competizione tra sistemi-paese nella generazione di valore per i propri cittadini attraverso le Startup. Tra le startup che stanno nascendo in questi mesi si nascondono le future grandi imprese che reggeranno la nostra economia nei decenni a venire. Altre startup rimarranno nell’ombra ma, interagendo con le imprese esistenti, ne supporteranno la competitività e la crescita. Sarebbe un vero danno al futuro del nostro Paese se questo processo venisse frenato o bloccato da un’azione legislativa troppo timida.

Firmatari:
Alvise Biffi – Presidente, Assolombarda
Paolo Anselmo – Presidente, IBAN
Marco Cantamessa – Presidente, PNICube
Claudio Giuliano – Presidente, Polo Italiano del Venture Capital
Gianmarco Carnovale – Presidente, Roma Startup

 

Posted in News, Roma Startup | Leave a comment

POLICY WORKSHOP
Potenziare il sistema Startup

Roma – Sala del Tempio di Adriano, Piazza di Pietra
h. 10:00-13:00, 28 Gennaio 2015

A due anni dall’implementazione dello ‘Startup Act’, le risultanze fattuali rendono possibile un confronto tra gli diversi stakeholder al fine di evidenziare quali strumenti vadano potenziati e quali colli di bottiglia rimossi per completare la strutturazione di un terreno favorevole tanto per la nuova imprenditorialità in senso lato quanto per il crescente comparto che segue il modello Startup di matrice statunitense.
La giornata, organizzata dall’associazione Roma Startup con EconomyUp, vuol far emergere e confrontare pubblicamente le proposte implementative provenienti dalle associazioni, dai parlamentari e dagli esperti, con interventi individuali seguiti da un confronto-dibattito in tavola rotonda.
La platea sarà composta da ospiti qualificati provenienti da Presidenza del Consiglio, Ministeri competenti, Parlamento, Agenzie, centri di ricerca, Aziende, Associazioni, Fondazioni, istituzioni e Stampa specialistica.
Lo scopo ultimo dell’incontro è quello di mettere le basi per una proposta di potenziamento della normativa che sia articolata ed ampiamente condivisa tra tutti i protagonisti della filiera delle Startup, e diffondere conoscenza diffusa delle tematiche e consenso con i policy makers.

AGENDA
09:30 – Registrazioni
10:00 – Prima parte – Modera Giovanni Iozzia
Benvenuto: Gianmarco Carnovale, Roma Startup
Startup Act facts: Stefano Firpo, Ministero dello Sviluppo Economico
Le proposte degli stakeholder:
AIFI – Claudio Giuliano, Presidente operatori Venture Capital
Confindustria Piccola Industria – Alvise Biffi, Vice Presidente
IBAN – Paolo Anselmo – Presidente
PNICube – Marco Cantamessa , Presidente
Roma Startup – Gianmarco Carnovale, Presidente

11:30 – Coffee break

12:00 – Seconda parte – Moderano Giovanni Iozzia ed Emil Abirascid
Proposte e riflessioni dal Parlamento:
Intervengono i membri dell’Intergruppo Parlamentare per l’Innovazione, On. Paolo Coppola, On. Antonio Palmieri, On. Mirella Liuzzi, On. Ivan Catalano
Osservazioni dal pubblico e discussione aperta:
Commenti finali: Stefano Firpo, Ministero dello Sviluppo Economico
Verso il GEC: Anna Amati, Kauffman Foundation

Evento gratuito, riservato ad operatori del settore.
Per registrarsi: http://bit.ly/PolicyWorkshop
Accrediti stampa: press@romastartup.it

Le presentazioni di alcuni degli intervenuti al workshop sono disponibile per il download all’indirizzo http://1drv.ms/1KfOlkR 

Posted in Eventi, Roma Startup | Leave a comment

Roma Venture Forum 2014

 

roma venture forum 2014

Roma Venture Forum, has been hosted in the stunning location of MACRO – MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA DI ROMA on December 10, 2014.

Roma Venture Forum represented a great opportunity for VCs coming from several countries to get in touch with local venture investors, startup factories and institutions of the “Roman rainforest”.

VCs got the occasion to meet the best startups from Rome and Lazio Region operating in several markets, startups just seeded and ready to scale.

The first edition of Rome Venture FORVM has had a special focus on companies and investors related to “Digital and Media” and “Renewable and Sustainable”, but other industries were also represented such as agrifood, urban innovation, life sciences, aerospace and electronics.

If you are a professional investor and you wish to be in touch with Roma Venture Forum team to receive news and update please write us: ventureforum@romastartup.it

Roma Venture Forum is organized by

romastartup-logo   ICE-logo  sviluppolazio-logo
For those who were there and for those who could not attend, the documentation of the event, (including a catalog of the forty startups present) can be downloaded here: http://1drv.ms/1J2Oomm

Posted in Eventi, News, Roma Startup | Leave a comment