Roma Startup in Assemblea annuale: protocollo d’intesa Lazio Innova, nuovi membri, verso il rinnovo delle cariche.

Firma Lazio Innova Roma Startup

Roma, 23 Maggio 2016 – Si è svolta giovedì scorso l’assemblea annuale dell’associazione Roma Startup, che raggruppa gli operatori della filiera del venture business del territorio di Roma. Riunitasi per l’approvazione di bilancio e per la discussione di nuovi progetti, la riunione è stata l’occasione per formalizzare l’adesione dei nuovi associati Pi Campus e Talent Garden Roma, e per la sottoscrizione di un protocollo di collaborazione con Lazio Innova.

L’associazione, nata nel 2012 seguendo il modello dei grandi Startup Hub internazionali caratterizzati dalla dimensione metropolitana, mette in connessione le differenti realtà attive in una sorta di “parco industriale urbano” localizzato nell’area di Roma, che costituisce già oggi l’ecosistema startup territoriale più grande d’Italia. Roma Startup difatti può contare tra i propri membri ben quarantasei operatori tra grandi aziende, incubatori e fondi, soggetti del mondo associazionistico e accademico, fornitori di servizi o investitori, che assistono quotidianamente le centinaia di startup del territorio.

Per continuare a favorire lo sviluppo di questa filiera, in data odierna Roma Startup ha sottoscritto un articolato protocollo di collaborazione con Lazio Innova, società della Regione Lazio. In virtù di questo protocollo, le due organizzazioni danno vita ad una partnership pubblico-privata volta a favorire la regia condivisa delle attività di stimolo e supporto del settore.

La durata dell’accordo è di quattro anni prorogabili, durante i quali Lazio Innova e Roma Startup collaboreranno a ideare e realizzare iniziative comuni o a partecipare a iniziative proposte da una delle due parti a favore dell’ecosistema delle startup laziali e del suo sviluppo come filiera del venture business.
L’accordo è aperto inoltre alla partecipazione di chiunque – soggetti pubblici o privati, italiani ed esteri – svolga attività coerenti con le finalità del protocollo d’intesa.

“Ad oggi l’ecosistema startup metropolitano di Roma in cui accogliamo con entusiasmo i due nuovi player Pi Campus e Talent Garden è cresciuto tanto da consolidare la propria leadership nazionale e confrontarsi con molte città estere” – dichiara Gianmarco Carnovale, Presidente di Roma Startup – “ma l’implementazione della strategia condivisa deve passare ancora per numerose azioni che saranno rese molto più efficaci attraverso la partnership odierna con Lazio Innova, che ha una forte valenza strategica. Il nostro obiettivo resta quello di diventare il City Hub di riferimento di Sud Europa e bacino Mediterraneo”.

“Attraverso questo protocollo d’intesa – ha dichiarato Andrea Ciampalini, Direttore Generale di Lazio Innova – vogliamo consolidare Roma e il suo ecosistema metropolitano come hub internazionale per le startup e, così come per altre analoghe attività di collaborazione recentemente sottoscritte a sostegno delle startup regionali, puntiamo ad attivare una forte sinergia con il nostro partner per pubblicizzare le reciproche attività verso il mondo dei neo-imprenditori, delle startup e in generale dei rispettivi network di contatti. Inoltre, in linea con le politiche regionali, vogliamo favorire interventi congiunti a favore delle startup costituite o costituende, reciprocamente segnalate, o degli operatori del venture business. Infine – ha concluso Ciampalini – cercheremo di favorire contatti congiunti o proposte coordinate nei confronti dei policy maker nazionali e comunitari”.

Dopo il benvenuto ai nuovi soci e la firma del Protocollo, gli associati hanno sottoposto e discusso alcune proposte, fissando alcune delle priorità per i mesi a venire, nonché chiudendo l’assemblea con l’annuncio della scadenza delle attuali cariche elettive ed aprendo le candidature per il prossimo Consiglio Direttivo dell’Associazione, che andrà eletto entro Settembre 2016.

Contatti Stampa: press@romastartup.itufficiostampa@lazioinnova.it

Posted in Eventi, News, Roma Startup | Leave a comment

per sito LI

Startup Europe Week Rome

Ideata su progetto della  Commissione  Europea, la Startup Europe Week nasce dalla consapevolezza che le diversità regionali e le politiche locali giocano un ruolo determinante nella creazione e nella crescita delle startup. Su queste premesse,  l’iniziativa persegue la finalità  di includere in un unico programma  tutte le regioni europee in una serie di eventi e di iniziative .

Dall’1 al 5 febbraio 2016, più di 200 città celebrano l’imprenditorialità europea con workshop, eventi motivazionali, sessioni informative e formative e eventi di networking  con una duplice finalità:  affrontare le tematiche cruciali per una startup  e offrire una panoramica delle opportunità a disposizione a livello locale dai programmi di accelerazione alle opportunità finanziarie fino alle agevolazioni fiscali.

In linea con gli obiettivi della Startup Europe Week, la Regione Lazio organizza, in collaborazione con Lazio Innova, Bic Lazio,  Roma Startup e X23, cinque eventi sul territorio regionale dedicati alle opportunità per le startup laziali.

L’evento di lancio si terrà a Roma presso la sede di Lazio Innova (via Marco Aurelio 26) l’1 febbraio e si articolerà in diverse sessioni.

La mattinata si aprirà con un momento di riflessione dello stato dell’arte dell’ecosistema laziale attraverso la partecipazione dei principali attori istituzionali e la presentazione di tutti gli stakeholder regionali che collaborano quotidianamente con le startup per la loro nascita  e sviluppo.

L’agenda del pomeriggio prevede due tavole rotonde: nella prima  i maggiori gruppi bancari e rappresentanti dei VC  e Angel italiani affronteranno il tema della finanza per le startup;  la seconda  verterà sulla collaborazione tra grandi imprese e startup  e racconterà delle esperienze italiane di Open Innovation e  l’advocacy  degli acceleratori corporate per i progetti ad alto contenuto tecnologico.

Durante la giornata sono state previste delle sessioni specifiche dedicate alla presentazione dei bandi regionali e delle opportunità europee per le startup:  esperti e program leader presenteranno  le technicalities dei bandi e saranno a disposizione per domande e dettagli.

Infine nell’area espositiva, acceleratori e incubatori saranno a disposizione delle startup.

Per la partecipazione è richiesta la registrazione.

Posted in Eventi, News, Roma Startup | Leave a comment

Il Consiglio Direttivo accoglie i nuovi Associati

Roma, 7 Dicembre2015

Sono 4 i nuovi Soci che aderiscono a Roma Startup, l’associazione che raccoglie l’ecosistema delle startup innovative operante nell’area metropolitana di Roma.

L’associazione, nata nel 2012 seguendo il modello dei grandi Startup Hub internazionali che sono tutti caratterizzati dalla dimensione metropolitana, mette in connessione le differenti realtà attive in una sorta di “parco industriale urbano”, localizzato nell’area di Roma, che costituisce già oggi l’ecosistema startup territoriale più grande d’Italia, benchè ancora non completamente mappato. Difatti Roma Startup, a tre anni dalla sua nascita, continua a lavorare sul territorio identificando e coinvolgendo i diversi e nuovi stakeholder attivi nell’ambito dell’innovazione affinché si uniscano agli operatori dell’accelerazione e del venture business in un cluster territoriale unico sulla scena nazionale, che inizia a mostrare i suoi frutti sull’economia cittadina.

L’associazione attualmente può contare tra i propri membri 17 soci tra aziende e fondi che fanno investimenti ed offrono servizi rivolti alle startup, 9 del mondo associazionistico e accademico, e decine di imprenditori e professionisti attivi come mentor, advisor o angel investor in numerose startup.

E’ in questo scenario che si aggiungono i nuovi soci ordinari Enel, Poste Italiane, Angel Partner Group, e l’associazione Peekaboo operante a Torvergata, il cui ingresso è stato deliberato dal Consiglio Direttivo.

Tutti i soci di Roma Startup sono soggetti che favoriscono o sviluppano la nascita o la crescita di nuove imprese puntando denaro e servizi su centinaia di imprenditori, giovani e meno giovani, dotati di idee innovative e giusto mix di competenze per realizzarle” dichiara Gianmarco Carnovale, Presidente di Roma Startup “e proprio nella apertura alla collaborazione tra Soci sta l’eccellenza di Roma: grazie al lavoro dell’associazione e dei suoi membri più attivi si è potuto fare rete diffondendo il modello del venture business di stampo USA, basato su convergenza di interessi con le startup, condivisione di metodologie, apertura competitiva e co-investimenti tra stakeholder”.

“Siamo molto soddisfatti del nostro ingresso tra i partner di Roma Startup,” dichiara Luciano Tommasi, responsabile Startup Initiatives and Business Incubator di Enel, “Siamo convinti delle potenzialità dell’area di Roma e del Lazio nel divenire un hub internazionale di innovazione e, con questo progetto, vogliamo ulteriormente confermare l’impegno di Enel nel supporto alle startup e all’imprenditorialità”

I nuovi membri di Roma Startup si aggiungono ai preesistenti in una collaborazione virtuosa tra privati e con l’amministrazione Regionale, Cittadina, e con il Governo, dando così un messaggio di attenzione all’imprenditorialità innovativa in quella che è la città con il maggior numero di studenti universitari in Europa. L’ingresso dei nuovi Soci non farà che accelerare il processo di sviluppo di Roma come Startup Hub, contribuendo alla diffusione radicamento delle metodologie internazionali sulla creazione di impresa, e della cultura sulle corrette forme di investimento in capitale di rischio.  A sostegno e conferma della missione di Roma Startup, il Consiglio Direttivo nella medesima riunione ha stabilito di rafforzare l’operatività dell’associazione inserendo risorse che ne supportino l’azione.

Contatti Stampa: press@romastartup.it

 

Posted in News, Roma Startup | Leave a comment